Accedi

Accedi

telguasto

"Si comunica che a causa di un guasto, le linee telefoniche della sede principale della scuola Duca D'Aosta non sono funzionanti. Per comunicazioni si richiede cortesemente di inviare una e-mail all'indirizzo vric88900p@istruzione.it. O telefonando al n. provvisorio (3669302652Ci scusiamo per il disagio."
Protocollo nr.1761 Verona, 5 giugno 2020
Al Sito Web Istituto A Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.A Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Si rende noto che è intendimento dello scrivente Istituto (di seguito denominato anche "Stazione Appaltante") stipulare una convenzione di durata quadriennale, decorrente dal 01/07/2020, con un unico operatore economico, finalizzato all'affidamento, del "Servizio di cassa" a favore dell'Istituto Comprensivo VR18 Veronetta-Porto, nei termini e secondo le modalità previsti nel presente Disciplinare di gara e nei relativi allegati La Stazione Appaltante si riserva di dare avvio all'esecuzione del contratto in via d'urgenza, anche ai sensi dell'art. 32, comma 8, del D.Lgs 18 aprile 2016 n. 50 (di seguito denominato anche il "Codice").

 

QUI TUTTI GLI ALLEGATI

QUI LA DETERMINA

 

In attuazione della Determinazione dello scrivente Dirigente Scolastico prot. n. 1760 del 05/06/2020 è stata avviata la presente procedura ai sensi dell'at. 60, che avverrà sulla base del criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell'art. 95 del D.Lgs n. 50 del 18/04/2016.
ART. 1 STAZIONE APPALTANTE IC VR18 Veronetta-Porto Via Trezza, 13 37129 Verona
ART. 2 PROCEDURA DI GARA
Procedura di gara aperta. Il presente appalto verrà aggiudicato mediante il criterio selettivo dell'offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell'art. 95 del D.Lgs n. 50 del 18/04/2016.
ART. 3 OGGETTO DELLA CONVENZIONE E STIPULA
Il servizio di cassa consiste nel rapporto tra IC VR18 Veronetta-Porto del Comune di Verona per l'acquisizione del servizio di cassa, come disciplinato nell'Allegato 5 al presente bando e denominato "Schema di Convenzione per la gestione del Servizio delle Istituzioni Scolastiche Statali".
ART. 4 DOCUMENTAZIONE DI GARA
La gara di cui al presente bando si compone dei seguenti Documenti:
Documento informatico firmato digitalmente da LIDIA MARCAZZAN ai sensi del D.Lgs 82/2005 s.m.i. e norme collegate c/o Scuola secondaria I grado Aosta via G.Trezza, 13 – 37129 Verona – tel. 045/8002922 – fax 045/8008787 - C.F. 93185600231
Allegato 1 Disciplinare di gara
Allegato 2 Capitolato Tecnico
Allegato 3 Schema di dichiarazione sostitutiva del concorrente
Allegato 4 Schema di offerta economica
Allegato 5 schema di convenzione di cassa
ART. 5 PUBBLICITA' DELLA GARA
Tutti gli atti sopra denominati dall'art. 4 e i documenti allegati possono essere scaricati dal sito internet dell'Istituto in cui sono resi accessibili e pubblicati nella sezione "Amministrazione Trasparente/bandi e gare" e nell'albo on-line a partire dal 05/05/2020.
L'intera documentazione di gara richiamata al precedente punto art. 4, come previsto dalla nota Miur prot.n. 24078 del 30/11/2018, è altresì inoltrata alle caselle mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. al fine di darne la massima evidenza. Possono concorrere alla gara tutti gli istituti bancari/postali che dovessero venirne a conoscenza.
ART. 6 SOGGETTI AMMESSI ALLA GARA
Possono partecipare alla gara i soggetti che alla data di scadenza del presente bando siano abilitati a svolgere il servizio di Tesoreria ai sensi dell'art. 10 del D.lgs n. 385/1993.
ART. 7 MODALITA' DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E PRESENTAZIONE DELL'OFFERTA
Per partecipare alla gara, i soggetti interessati dovranno far pervenire alla scuola, a mezzo raccomandata A/R o raccomandata a mano, entro e non oltre le ore 12,00 del 22/06/2020 pena l'esclusione dalla gara, plico sigillato e vidimato sui lembi di chiusura riportante l'indicazione del mittente e la dicitura "Affidamento del Servizio di Cassa". Si precisa che non farà fede il timbro postale ma solo il protocollo dell'Istituto. L'invio del plico contenente l'offerta è a totale ed esclusivo rischio del mittente. Non saranno in alcun caso presi in considerazione i plichi pervenuti oltre il suddetto termine perentorio di scadenza. Non verranno aperti i plichi che non rechino all'esterno l'indicazione dell'oggetto della denominazione dell'impresa concorrente. Il suddetto plico deve contenere al suo interno, a
pena di esclusione dalla gara, due buste sigillate, recanti a scavalco sui lembi di chiusura, il timbro del concorrente e la firma del legale rappresentante, così strutturate:
- Busta A "Gara per il servizio di cassa - documentazione amministrativa"
- Busta B "Gara per il servizio di cassa - dichiarazione di offerta economica"
Si riporta di seguito l'indirizzo utile per la consegna delle offerte IC VR18 Veronetta-Porto Via Trezza, 13 37129 Verona
c/o Scuola secondaria I grado Aosta via G.Trezza, 13 – 37129 Verona – tel. 045/8002922 – fax 045/8008787 - C.F. 93185600231
ART. 8 PROCEDURA DI SELEZIONE
La presente gara è soggetta alla disciplina del codice degli appalti pubblici approvato con D.lgs n. 50/2016. L'aggiudicazione avverrà tramite il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell'art. 95 del D.lgs n. 50 del 18/04/2016. L'offerta economicamente più vantaggiosa sarà determinata dal miglior punteggio totalizzato a fronte di 100 punti massimo attribuibili. All'apertura della busta contenente la documentazione amministrativa (busta A), in seduta pubblica, potrà assistere un rappresentante per ogni Istituto di Credito partecipante. La commissione, in seduta successiva, procederà all'apertura delle buste contenenti l'offerta economica (busta B) e predisporrà quindi un prospetto comparativo da cui, previa valutazione delle singole offerte, si evincerà quale Istituto di Credito avrà conseguito il maggior punteggio. Non si procederà con l'apertura della busta B in caso di incompletezza della documentazione amministrativa contenuta nella busta A. Avrà quindi luogo l'aggiudicazione del servizio di cassa con provvedimento del Dirigente Scolastico, in favore dell'Istituto bancario/postale che avrà riportato il maggior punteggio.
ART. 9 AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO E PUBBLICITA' DEGLI ESITI DELLA GARA
Il servizio di Tesoreria sarà affidato al soggetto che avrà conseguito il punteggio più alto come esposto all'art. 8. In caso di parità di punteggio complessivo tra due o più concorrenti, qualora tra questi risulti l'Istituto di Credito che già svolge il servizio di cassa, il detto servizio sarà aggiudicato a quest'ultimo, altrimenti si procederà con il sorteggio. La Scuola si riserva la facoltà di non procedere a nessun affidamento qualora non ritenesse conveniente o idonea alle proprie esigenze nessuna delle offerte pervenute, così come si riserva la facoltà di procedere all'aggiudicazione della gara anche in presenza di una sola offerta pervenuta e
considerata valida e conveniente. L'esito della gara sarà pubblicato sul sito web dell'Istituto, nella sezione in cui sono reperibili tutti gli atti del presente bando.
Nell'eventualità in cui il soggetto aggiudicatario rinunci all'incarico, anche dopo averlo formalmente accettato, si procederà ad assegnarlo al soggetto risultante detentore del secondo miglior punteggio.
ART. 10 DURATA DELLA CONVENZIONE DI CASSA
La Convenzione avrà una durata pari a 4 anni, naturali e consecutivi, a decorrere dal 01/07/2020 e fino al 30/06/2024.
1. La Stazione Appaltante si riserva, in via del tutto eventuale e opzionale, previa insindacabile valutazione interna, di prorogare la durata del Contratto in corso di esecuzione, nella misura massima di 6(sei) mesi e massimo 2 (due) volte e, comunque, per il tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure necessarie per l'individuazione di un nuovo contraente, ai sensi dell'art. 106, comma 11 del Codice.
2. L'opzione di cui al precedente comma sarà attuata e formalizzata mediante uno o più atti aggiuntivi al Contratto già sottoscritto dalla Stazione Appaltante. In tal caso, l'Appaltatore sarà tenuto all'esecuzione delle prestazioni agli stessi prezzi, patti e condizioni del contratto originario, o a condizioni economiche più favorevoli per la Stazione Appaltante. c/o Scuola secondaria I grado Aosta via G.Trezza, 13 – 37129 Verona – tel. 045/8002922 – fax 045/8008787 - C.F. 93185600231
ART. 11 CONTROVERSIE
Per eventuali controversie relative alla Gara, qualora non fosse possibile ricomporle in accordo tra le parti, sarà fatto ricorso al Foro competente per territorio dell'Istituto.
ART. 12 RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I dati personali forniti da ciascun aspirante saranno raccolti dall'Istituto e trattati per le finalità di gestione della procedura comparativa e del contratto da stipulare, in modo tale da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi in conformità con quanto previsto dal D.lgs 196/2003 e ss.mm.ii L'Istituto si riserva altresì di raccogliere i dati pervenuti nella presente procedura comparativa, insieme ad altri che siano acquisiti in forme idonee, per la costituzione di una banca dati.
Tutti i dati raccolti saranno tutelati nel rispetto delle normative sulla privacy.
Titolare del trattamento dei dati conferiti è il legale rappresentante dell'Istituto il Dirigente Scolastico Lidia Marcazzan, nei confronti del quale ci si potrà rivolgere per esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.lgs 193/03.
Responsabile del procedimento - Il Dirigente Scolastico dott.ssa Lidia Marcazzan Responsabile della struttura - Il Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi Laura Zuani L'Istituto si riserva il diritto di modificare, prorogare ed eventualmente revocare il presento avviso a suo insindacabile giudizio, senza che i candidati possano vantare diritti di sorta.
Di ogni eventuale determinazione in merito sarà data idonea pubblicità mediante affissione all'Albo Ufficiale dell'Istituto e sul sito web dello stesso.
Si comunica che a seguito dell'entrata in vigore del decreto n. 55 del 3 aprile 2013 del Ministero dell'Economia e delle Finanze "Trasmissione e ricevimento delle fatture elettroniche", il codice univoco ufficio attribuito a questa Amministrazione scolastica è il seguente UFKBO3
Il Dirigente Scolastico Dott.ssa Lidia Marcazzan documento informatico firmato digitalmente ai sensi del D.Lgs 82/2005 ss.mm.ii e norme collegate
AlboAmmTrasparentecircolariClasseViva
Italian English French Spanish
VRIC88900P qrcodeScarica l'APP per

Smartphone

La Scuola in Chiaro
Miurradio

iscriz1819

noipa
ScuolaInChiaro
invalsi
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la Vostra esperienza e offrire servizi in linea con le Vostre preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Leggi l'informativa.